新型コロナウイルス感染症対策新型コロナウイルス感染症対策

COVID-19 Dichiarazione dello stato di emergenza

Durata dello stato di emergenza

Dal 23 maggio 2021 al 31 agosto 2021

Regioni in cui e' dichiarato lo stato di emergenza

Prefettura di Okinawa

Durata dello stato di emergenza

Dal 12 luglio 2021 al 31 agosto 2021

Regioni in cui e' dichiarato lo stato di emergenza

Metropoli di Tokyo

Durata dello stato di emergenza

Dal 2 agosto 2021 al 31 agosto 2021

Regioni in cui e' dichiarato lo stato di emergenza

Prefettura di Saitama, prefettura di Chiba, prefettura di Kanagawa, prefettura di Osaka

Misure prioritarie contro la diffusione del contagio

Durata di attuazione delle misure prioritarie contro la diffusione del contagio

Dal 2 agosto 2021 al 31 agosto 2021

Regioni in cui sono attuate le misure prioritarie contro la diffusione del contagio

Prefettura di Hokkaido, prefettura di Ishikawa, prefettura di Kyoto, prefettura di Hyogo, prefettura di Fukuoka

Tutti i cittadini sono pregati di collaborare per prevenire la diffusione del contagio.

■Per i residenti delle regioni in cui è stato dichiarato lo stato di emergenza

  • Oltre alle misure fondamentali per contrastare la diffusione del virus, si prega di osservare le seguenti precauzioni.
  • Limitare le uscite e gli spostamenti non urgenti e non necessari, anche durante il giorno. In particolare, si prega di:
    - evitare di uscire di casa dopo le ore 20 se non in caso di reale necessità;
    - evitare luoghi e orari affollati;
    - evitare rigorosamente i ristoranti e i locali che non rispettano le misure anti-contagio.
  • Al fine di prevenire la diffusione del contagio in altre zone del paese, si prega di limitare il più possibile i viaggi e di evitare gli spostamenti non urgenti e non necessari tra le prefetture. Se il viaggio è inevitabile, si raccomanda di prendere tutte le possibili precauzioni per evitare il contagio e si consiglia di effettuare il test prima della partenza o all'arrivo.
    ※ Sono sempre consentite le uscite per svolgere attività legate alla vita quotidiana e al mantenimento della propria salute, come sottoporsi a visite mediche, fare la spesa, acquistare medicinali e altri generi di prima necessità, recarsi al lavoro quando necessario o fare esercizio fisico all'aperto e passeggiate.
  • Evitare di creare assembramenti e consumare alcolici per strada o nei parchi.

■Per i residenti delle regioni in cui sono attuate le misure prioritarie contro la diffusione del contagio

  • Oltre alle misure fondamentali per contrastare la diffusione del virus, si prega di osservare le seguenti precauzioni.
  • Si invitano i residenti a non recarsi nei ristoranti o in altri locali al di fuori dell'orario ridotto di apertura. Si richiede altresì di limitare le uscite e gli spostamenti non urgenti e non necessari, anche durante il giorno, di evitare luoghi e orari affollati e di non servirsi di ristoranti e locali che non rispettano le misure anti-contagio o rimangono aperti oltre gli orari stabiliti. Si prega inoltre di evitare rigorosamente gli spostamenti non urgenti e non necessari tra le prefetture, specialmente da e verso le regioni in cui è stato dichiarato lo stato di emergenza.
  • Evitare di creare assembramenti e consumare alcolici per strada o nei parchi.

■Per i residenti di tutte le altre regioni

  • Evitare situazioni in cui il rischio di contagio è più elevato, come le "tre condizioni che favoriscono la diffusione dell'infezione" e le "cinque situazioni in cui aumenta il rischio di contagio".
  • Seguire le misure fondamentali per contrastare la diffusione del virus, come mantenere una distanza di sicurezza tra le persone, indossare la mascherina e lavare e disinfettare le mani.
  • Adottare un "nuovo stile di vita" teso a prevenire la diffusione dell'infezione.
  • In caso di viaggi e spostamenti tra le regioni, si raccomanda di osservare le misure fondamentali di prevenzione, tra cui evitare le "tre condizioni che favoriscono la diffusione dell'infezione", e in particolare si consiglia di evitare di mangiare in compagnia di numerose persone. È inoltre opportuno annullare il viaggio qualora si presentino febbre o altri sintomi.
  • Evitare il più possibile gli spostamenti non urgenti e non necessari verso le zone in cui si sta diffondendo maggiormente il contagio.
  • Utilizzare strutture che seguano le linee guida specifiche per ogni settore.
  • Sul posto di lavoro, oltre ad impedire l'insorgere delle "tre condizioni che favoriscono la diffusione dell'infezione" e delle "cinque situazioni in cui aumenta il rischio di contagio", è opportuno adottare tutte le misure per prevenire la diffusione del virus, come lavaggio e disinfezione delle mani, rispetto del galateo della tosse, mantenimento della distanza di sicurezza tra i dipendenti, ventilazione frequente degli ambienti, disinfezione delle superfici toccate da più persone, invito a rimanere a casa per i dipendenti che presentano febbre o altri sintomi, utilizzo di videoconferenze per ridurre gli spostamenti dei dipendenti, pause pranzo scaglionate e varie precauzioni da mettere in atto presso gli alloggi aziendali e altri luoghi di convivenza, anche prendendo spunto da esempi concreti. In particolare, si raccomanda di prestare attenzione al "cambio di ambiente", come il passaggio a sale relax, aree per fumatori e spogliatoi, e si consiglia di installare apparecchiature di misurazione della concentrazione di anidride carbonica per controllare lo stato di ventilazione. Tutte le aziende e i negozi sono inoltre invitati a implementare le linee guida specifiche per ogni settore.

Poster per la prevenzione contro il COVID-19.

*Da scaricare e stampare liberamente per esporlo negli uffici, nelle scuole e nei luoghi di assembramento, o per qualsiasi altro utilizzo
(si prega di non alterarne o modificarne il contenuto).

Evitate "spazi chiusi", "luoghi affollati" e "contatti ravvicinati"!

PDF >

Chiediamo la vostra collaborazione nell'adozione di misure volte a contrastare le malattie infettive

PDF >

Chiediamo la vostra collaborazione nell'adozione di misure volte a contrastare le malattie infettive

PDF >

Canali di diffusione dell'infezione da nuovo Coronavirus

PDF >

Punti da tenere a mente per il contenimento della diffusione del virus

PDF >

Chiediamo la vostra collaborazione per prevenire la diffusione del contagio

PDF >

Puntiamo a distanziarci come regola! (Evita contatti ravvicinati, luoghi affollati, spazi chiusi)

PDF >

"Cinque situazioni" in cui aumenta il rischio di contagio

"Cinque situazioni" in cui aumenta il rischio di contagio PDF